Vai al contenuto
Ultimi articoli

Un argine a chi non ha scrupoli

Gli oppositori all’iniziativa per multinazionali responsabili, probabilmente spaventati dal possibile sostegno popolare il 29 novembre, stanno facendo una campagna sfacciata basata su fake-news: sostenendo che essa andrebbe a colpire le PMI, invertirebbe l’onere della prova, provocherebbe un’ondata di cause giuridiche e sarebbe neocolonialista. Ma è proprio così?

Continua a leggere “Un argine a chi non ha scrupoli”

Crisi? Non per l’industria bellica!

Stamattina la Segreteria di Stato dell’economia ha pubblicato le ultime cifre in merito all’esportazione di materiale bellico: nella prima metà del 2020 la Svizzera ha esportato armi per il valore di 501 milioni di franchi – una cifra che corrisponde a un aumento del 184% rispetto ai primi sei mesi del 2019 e quasi al totale di quanto esportato nell’intero anno 2018. Continua a leggere “Crisi? Non per l’industria bellica!”